La soluzione per avere un migliore “lato B”

La soluzione per avere un migliore “lato B”

Si cerca qualsiasi soluzione per rimodellare i glutei: dalle sedute di vibromassaggi alle diete da carestia, dalle sessioni plurigiornaliere su step alle ore di elettro stimolazione…ma qual è la vera soluzione? CORRERE ed eseguire ESERCIZI DI ATTIVAZIONE.

La corsa

Tranquille non dovrete fare la maratona ma solo 1 km, ma una serie di 10 scatti da 100 metri. Gli scatti da 100 sono gli “esercizi” ritenuti più efficaci da moltissime campionesse di fitness e da tantissime show girl. Effettuare questo tipo di corsa è un metodo efficace per aumentare il “tono” di un muscolo.

Durante la corsa i glutei sono tra i muscoli più sollecitati.

Prima di cominciare il vero e proprio allenamento effettuate ovviamente un breve riscaldamento di almeno cinque minuti correndo a ritmo molto blando.

Il tempo di recupero tra ogni ripetizione dipenderà dal livello di allenamento che avete e diminuirà progressivamente, fino a corrispondere al ritorno in camminata dei 100 metri. Consigliamo di seguire questo “programmino” 3 volte alla settimana.

Esercizi di attivazione per glutei sodi

Eseguiti come parte di un riscaldamento pre-corsa, gli esercizi di attivazione sono movimenti a bassa intensità che permettono di tonificare tutti i muscoli dei glutei.

Eseguendo SQUAT, PONTE GLUTEI e AFFONDI regolarmente, avrai glutei sodi e tonici e sarai in grado di iniziare la tua corsa con glutei che effettivamente si muovono come devono.